Reparto Antares: Antares è la stella più luminosa della costellazione dello Scorpione. Tanti sono stati gli esploratori e le esploratrici di Mercogliano (e non), che lo hanno formato nel corso degli anni. Insieme a loro si sono susseguiti numerosi e validi capi reparto. In questa pagina pubblicheremo le attività e le novità di questa gioiosa branca del gruppo di Mercogliano. Da 11 a 16 anni ragazzi e ragazze vengono accolti nel Reparto, il cui punto di forza è l'avventura! Ecco perché la vita degli esploratori/trici si sviluppa soprattutto all'aria aperta, a contatto con l'ambiente e la natura, misurandosi con le tecniche scout (dal pionierismo alla cucina alla topografia...). Sono il motore della vita di Reparto, permettono ai ragazzi di "imparare facendo", ma anche di conoscere i propri limiti e di impegnarsi per superarli in maniera serena, con l'aiuto degli altri esploratori e dei Capi.

Durante l'anno scout vengono realizzate sia attività di Reparto, sia attività di Pattuglia: escursionismo, cucina, natura, giochi... sono mille le avventure all'aria aperta che gli esploratori vivono insieme!!! Tra le attività di Ptg hanno particolare importanza la missione (un'attività che viene proposta alla Ptg dallo Staff di Reparto) e l'impresa (attività che la Ptg programma, realizza e verifica completamente da sola, in autonomia). L'attività più importante, il culmine dell'intero anno scout, è il campo estivo, che dura due settimane. Al campo si sperimenta la "vita di Ptg" cucinando, dormendo, chiacchierando e lavorando insieme, anche se non mancano attività che coinvolgono l'intero Reparto!
Infine l'hike, una tecnica scout che prevede un percorso a piedi da compiere nel corso di un'attività o del campo; in primavera o in estate, l'hike diventa un'esperienza di due giorni, dove spesso si dorme "all'addiaccio", sotto le stelle o in un rifugio di fortuna.

LE PATTUGLIE - Gli esploratori sono divisi in piccoli gruppi detti Pattuglie, che sono eterogenee per età, ma omogenee per sesso, e sono contraddistinte da nomi di animali. All'interno di ogni Pattuglia (Ptg) vi è un Capo Pattuglia (CP, di solito il più grande di età), che si occupa del funzionamento della Ptg, aiutato da un Vice Capo Pattuglia (VCP): in questo modo gli esploratori più grandi del Reparto si mettono "al servizio" della Ptg, sperimentando il senso di responsabilità verso gli altri, sia i più piccoli, sia i Capi che in loro ripongono fiducia. Ogni Pattuglia ha in sede di Reparto un proprio angolo di Ptg, dove si riunisce e tiene i propri materiali, e possiede un guidone di Ptg, ovvero un bastone con una bandierina sulla quale sono riportati i colori e l'animale che dà il nome alla Ptg.

INCARICHI E I POSTI D'AZIONE - Oltre al CP e al VCP, esistono altri ruoli che vengono affidati agli altri membri della Ptg: sono gli incarichi e i posti d'azione. Gli incarichi durano tutto l'anno scout e servono per la gestione "ordinaria" della Ptg: è la Ptg stessa a decidere democraticamente chi dovrà rivestire un incarico piuttosto che l'altro, sulla base delle caratteristiche di ognuno. Sono intesi come incarichi: cassiere, segretario, guardiano dell'angolo, magazziniere, ambulanziere. I posti d'azione servono invece per il funzionamento della Ptg nelle attività all'aria aperta: vengono decisi in previsione di un'attività specifica e possono cambiare al termine di questa. Alcuni esempi di posti d'azione: logista, topografo, cuciniere, fuochista... E chi più ne ha più ne metta!

LA PROMESSA SCOUT"Prometto sul mio onore di fare del mio meglio per compiere il mio dovere verso Dio, la Patria e la famiglia, di agire sempre con disinteresse e lealtà, di osservare la Legge scout." Con la Promessa l'esploratore non solo entra "ufficialmente" in Reparto, avendone compreso le regole e promettendo di rispettarle, ma continua (dopo l'esperienza del Branco) il proprio percorso di crescita all'interno del Gruppo scout, impegnandosi a vivere la propria vita secondo i comportamenti indicati dalla Legge: ogni ragazzo mette in gioco il proprio onore, sapendo che lungo questa strada impegnativa l'importante non è arrivare, quanto fare del proprio meglio".

LA LEGGE SCOUT- I dieci articoli della Legge scout mostrano la strada da seguire, non vietano nulla, ma indicano un modo di vivere e di comportarsi, secondo i valori della lealtà, del rispetto, della fratellanza. La Legge scout invita ad un atteggiamento positivo nei confronti della vita: non fermarsi di fronte alle difficoltà, usare al meglio le proprie risorse e guardare avanti con ottimismo.

La parola dell'esploratore è sacra
l'esploratore è leale, forte e coraggioso
l'esploratore è buono e generoso
l'esploratore è amico di tutti e fratello di ogni altro esploratore
l'esploratore è cortese e tollerante
l'esploratore rispetta e protegge i luoghi, gli animali, le piante
l'esploratore è coscientemente disciplinato
l'esploratore è sempre sereno, anche nelle difficoltà
l'esploratore è sobrio, economo, laborioso, perseverante
l'esploratore è puro nei pensieri, corretto nelle parole e negli atti

IL CONSIGLIO DI REPARTO - E' il momento ed il luogo in cui i Capi Pattuglia e i Vice Capi Pattuglia si ritrovano insieme allo Staff per confrontarsi sull'andamento delle Ptg e del Reparto, per verificare le attività realizzate, ma anche per programmare quelle future. CP e VCP contribuiscono quindi alla scelta delle attività, riportando le impressioni e i desideri di tutto il Reparto.

L'ALTA PATTUGLIA - ' un piccolo gruppo formato dallo Staff e dagli esploratori più grandi del Reparto. L'Alta Pattuglia permette ai ragazzi di rafforzare lo spirito di gruppo, vivere in maniera più forte le tecniche scout, cimentarsi in imprese avventurose, trattare temi di attualità tra coetanei.

Ed ora Avventuriamoci!

 

Main Menu 

Chi èOnline 

We have 302 guests and no members online

Template Settings
Select color sample for all parameters
Red Green Blue Gray
Background Color
Text Color
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Scroll to top